Credo nel potere dell’informazione, o meglio della corretta informazione e troppe volte quando si sente parlare di temi legati alla donna, al suo corpo e alle dinamiche che ruotano intorno al diventare mamma si sente di tutto e il contrario di tutto.

Mentre pensavo a come affrontare certe tematiche mi è venuta l’idea di cercare un’ostetrica per chiedere direttamente a lei esattamente tutto e il contrario di tutto.

Così facendo una ricerca in Rete ho “trovato” Beatrice, ci siamo incontrate per un caffè e ecco che abbiamo deciso di creare la rubrica “Occhio all’ostetrica” che vuole essere un semplice scambio di domande e risposte banali, insulse, profonde, scientifiche… Insomma dense di tutto quello che mi passerà per la mente.

Allora partiamo…

L’Ostetrica… Che figura sconosciuta! La maggior parte delle persone pensano che stia solo in sala parto, pronta a prendere al volo i bimbi che vengono alla luce! E invece… Si occupa della salute e del benessere delle donne di ogni età, delle coppie e delle famiglie. Molte (troppe) volte si sente dire che l’ostetrica è quella che lavora in sala parto o nel reparto di ostetricia, relegandola a una figura collegata solo al momento della nascita. Ma in realtà cosa prevede la professione dell’ostetrica? Che differenze ci sono essenzialmente con il ruolo del ginecologo?

Dunque la prima domanda non poteva non essere:

Ostetrica o ginecologo?

Ecco cosa mi ha risposto subito Beatrice:

L’Ostetrica si occupa di fisiologia, ovvero dei processi “normali” che interessano l’organismo umano.

Il Ginecologo, in quanto medico specialista, si occupa di patologia, cioè di alterazioni dello stato fisiologico.

Se siamo in salute, non andiamo dal medico giusto? Quindi perché, se la gravidanza è regolare, deve essere seguita dal medico? Questo piccolo esempio per farvi capire che la figura dell’Ostetrica ha i mezzi e le competenze necessarie per prestare assistenza qualificata alle donne che non presentano situazioni anomale e patologiche, ed ha comunque le conoscenze per individuare queste ultime ed indirizzare le donne dallo specialista più idoneo alla loro condizione. Inoltre, spesso non si sa che è l’Ostetrica che si prende cura della sfera ginecologica per quanto riguarda la prevenzione (pap test e autopalpazione del seno), per la rieducazione e riabilitazione del pavimento pelvico, per il benessere in menopausa. E’ sempre lei che può attuare interventi di educazione sanitaria, all’affettività e alla sessualità per bambini e ragazzi, che parla di contraccezione. Può affiancare la coppie prima del concepimento con un percorso adeguato ed in previsione di un bebè in arrivo. E naturalmente l’Ostetrica accompagna le donne e le coppie verso la nascita, assiste la gravidanza fisiologica in autonomia (senza l’ulteriore assistenza del medico), il travaglio ed il parto fisiologici (anche a domicilio), il puerperio e l’allattamento, lo svezzamento e la salute nel primo anno di vita del bimbo.  Gli ambiti sono tanti, così come le possibilità di offrire ad ogni donna un percorso adatto alle sue esigenze, per ogni fase della vita.

E il ginecologo? Naturalmente il suo compito è prezioso quando “qualcosa non va”, sia durante la gravidanza ed il parto per preservare la salute di mamma e bimbo, sia nel periodo dell’età fertile e della menopausa per disturbi e situazioni patologiche o che richiedono indagini approfondite. In questi casi, la collaborazione tra le due figure professionali è essenziale per un’ottimale assistenza di ogni donna, che potrà avere dei punti di riferimento importanti per ogni sua esigenza.

E ora vi presento Beatrice. Raccontaci qualcosa di te:

Quindi eccomi, sono Beatrice, Ostetrica, laureata all’Università degli Studi di Milano e libera professionista a Firenze. Amo la mia professione, l’energia femminile che le gravita attorno, le infinite risorse che ogni donna porta dentro di se; penso che tutte abbiano bisogno di un’Ostetrica, indipendentemente dal fatto che siano madri o meno, per entrare in contatto e in confidenza con il proprio corpo, la propria femminilità e i vissuti che ognuno ha dentro, grazie alla consapevolezza e all’empowerment che cerchiamo di trasmettere ogni giorno, a tutte coloro con cui abbiamo la possibilità di confrontarci.

Sarò con voi per farvi conoscere sfumature e tematiche dell’essere donna (e anche mamma) che spesso sono trattate con superficialità o addirittura dimenticate, per darvi strumenti e informazioni su cui riflettere, per strapparvi un sorriso ed un motivo in più per avere cura di voi stesse.

per info scrivete a beatrice.danzi@gmail.com

Ora che avete scoperto che l’Ostetrica lavora anche al di fuori dell’ospedale e del consultorio non vi resta che seguire la nostra rubrica #occhioallostetrica 

FullSizeRender

 

large (1)

large (2)

FacebookTwitterGoogle+PinterestBlogger PostCondividi