Ho sempre adorato le figurine…

Ricordo ancora la gioia quando da ragazzina ho finito l’album di Bervely Hills… bei tempi, sembra ieri, ma non divaghiamo…
Qualche tempo fa mi hanno proposto di recensire l’album Panini “Zampe &Co.” e non ho saputo resistere anche perhè Pepo adora giocare con figurine e stickers: sono le uniche cose che lo fanno stare fermo per almeno mezz’ora… e da mamme voi capirete che a volte è una vera questione di sopravvivenza:)
Tutto cambia e si evolve, ma non pensavo che anche le figurine avessero iniziato a strizzare l’occhio al web e a materiali nuovi: si sono fatte pelose, glitterate e che brillano al buio, facce buffe e animali sorprendenti.

L’edizione 2012-2013 si presenta come un diario di viaggio guidato dal Team Z, Gaia, Tommy e Alex che partono alla scoperta dei vari habitat degli animali nelle diverse regioni della Terra.
Tante le sezioni speciali, ad esempio sugli animali preistorici, sui grandi viaggiatori e su quelli che vivono in ambienti estremi, così come un grande folder centrale dedicato alle creature più strane e pericolose.

Ma veniamo ad Internet:

Sul sito dedicato alla raccolta è possibile registrarsi per entrare a far parte del Team Z così come si possono formare, con i propri amici, altri team e segnalare tutte le attività svolte in favore/soccorso degli animali. C’è anche la possibilità di personalizzare l‟album con la propria figurina e quella del proprio animale domestico, attraverso il servizio on-line “MyZampe” attivo qui .
E, sempre sul sito, i bambini potranno imparare e cimentarsi in una danza bestiale al ritmo della canzone “Qua la zampa, zampa, zà!!” noi abbiamo provato e Pepo si è molto divertito.

Infine, ho apprezzato il carattere sociale di questa iniziativa:

In un periodo di grande difficoltà per la scuola pubblica, che vede ridursi di anno in anno i budget a propria disposizione, Panini – attraverso la raccolta Zampe &Co., lancia l’iniziativa “Compagni di collezione” rivolta a tutte le scuola elementari italiane. I piccoli collezionisti potranno conservare le bustine vuote della raccolta e consegnarle in classe alle proprie maestre. A seconda del numero di bustine raccolte dai propri alunni, la scuola riceverà diversi premi sicuri: kit di cancelleria, computer e lavagne multimediali con proiettore.

Ogni scuola iscritta al progetto, riceverà uno speciale kit per docenti e studenti in cui è compreso anche un coloratissimo “bustinometro”, un simpatico contenitore per raccogliere le bustine vuote e per stimarne facilmente il numero.

E ancora, in collaborazione con l’ANMVI – Associazione Nazionale dei Medici Veterinari – partirà un progetto che prevede incontri in 280 scuole elementari con medici veterinari che spigheranno, con l’aiuto delle informazioni presenti nell’album – usato in questo caso come materiale didattico – le caratteristiche specifiche dei vari degli animali e risponderanno ai mille perché dei piccoli alunni.

Inoltre, 12 speciali figurine dell’album contengono, sul retro, un codice speciale per visualizzare online, alcuni video realizzati sempre da ANMVI, che spiegano regole e consigli per vivere bene con gli animali e creare con loro un rapporto di amicizia e collaborazione.

Infine, Panini ha avviato una collaborazione anche con OIPA Italia Onlus – Organizzazione Internazionale Protezione Animali – che prevede la donazione di furgoni attrezzati per il soccorso degli animali in difficoltà e decine di kit per il pronto soccorso veterinario.

FacebookTwitterGoogle+PinterestBlogger PostCondividi