Era tanto che non scrivevo.
Sono stati mesi intensi, mesi in cui devi riprendere le fila di progetti e idee, mesi dove devi riprendere gli attimi indispensabili per sapere dove continuare a andare.

Perché a volte accadono cose che servono per riprendere le fila, che sembrano abbattere alberi e invece ti accorgi che gli smuovono soltanto.

E quando sei mamma ti sembra di non potertelo concedere il tempo per te, per respirare e inspirare.

Ti sembra di toglierlo agli altri, ti sembra che nessuno possa aspettare e così metti in coda solo e sempre te.

Diventare mamma mi ha fatto scoprire una pazienza che credevo di non avere, diventare mamma mi ha dato la giusta dimensione del tempo anche se poi quel tempo sembra non bastare mai.

E così questo blog non credo possa più aspettare, non so di cosa parlerò, non so ogni quanto scriverò ma so che voglio continuare a scrivere qui… Qui dove tutto è partito… Perché alla festa fine credo che prendersi delle pause sia coraggioso! Alla fine credo che se uno una cosa la vuole la possa ottenere.
Mi sono fermata ma sono stata alla finestra e ho osservato… Tutto e tutti….

Adesso provo a riuscire dalla porta e riparto! E voglio rifarlo partendo da me

1fa14fb0

FacebookTwitterGoogle+PinterestBlogger PostCondividi